Servizio civile regionale con Arcisolidarietà e il progetto “Bando all’indifferenza”. Domande aperte fino al 2 marzo

Arcisolidarietà Siena propone 4 posti di servizio civile regionale con il progetto “Bando all’indifferenza”. L’opportunità è rivolta a ragazzi e ragazze di età compresa fra 18 e 29 anni e fa parte delle proposte di servizio civile sostenute dalla Regione Toscana con risorse del Fondo Sociale Europeo e disponibili sul sito della Regione Toscana.  La durata del progetto è di 8 mesi e prevede 30 ore settimanali e un compenso mensile di 433,80 euro. Le domande di partecipazione possono essere presentate esclusivamente online collegandosi al sito www.servizitoscana.it/sis/DASC entro le ore 14 di venerdì 2 marzo. Il progetto, il bando e gli allegati per la compilazione delle domande sono disponibili anche sui siti www.giovanisi.it e www.regione.toscana.it/cittadini/welfare.

Il Progetto Bando all’indifferenza presentato da Arcisolidarietà Siena permetterà ai giovani volontari di affiancare gli operatori in attività quali l’assistenza allo sportello legale e iniziative formative e ricreative per i richiedenti asilo per favorirne una positiva integrazione.

Informazioni. La partecipazione al progetto di servizio civile regionale è rivolta a giovani di nazionalità italiana o straniera regolarmente residenti o domiciliati in Toscana. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare Arcisolidarietà Siena, in Piazza Maestri del lavoro 27, dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 17 oppure chiamare il numero 0577-247510 o scrivere all’indirizzo e-mail arcisolidarietasiena@arci.it.

Per leggere e scaricare il progetto, clicca sul titolo seguente: Bando all’indifferenza

LOGHIloghi2

6 mesi ago by in News. You can follow any responses to this entry through the | RSS feed. You can leave a response, or trackback from your own site.