Notte Rossa: a Siena omaggio a Italo Calvino e il libro di Marco Rovelli

Una mostra con opere dell’artista cubano Sandor Gonzales Vilar ispirate al romanzo “Le città invisibili” di Italo Calvino, nato all’Avana nel 1923 e morto a Siena nel 1985, e la presentazione del libro ‘La guerriera dagli occhi verdi’ di Marco Rovelli, seguita da un aperitivo africano preparato dai migranti ospiti di Arci Siena. Il doppio appuntamento è in programma a Siena sabato 18 marzo, in occasione della Notte Rossa che animerà 35 circoli su tutto il territorio della provincia di Siena con 27 eventi culturali e di socializzazione e renderà omaggio ai 60 anni dell’associazione.

mostra Italo CalvinoLa mostra dedicata a Calvino. La mostra ‘Las ciudades invisibles’ sarà inaugurata alle ore 17.30 all’Enoteca I Terzi, alla presenza di Alba Beatriz Soto Pimentel, ambasciatrice della Repubblica di Cuba in Italia, e vedrà l’esposizione di 25 tavole realizzate dall’artista cubano Sandor Gonzales Vilar come illustrazione del romanzo “Le città invisibili” di Italo Calvino, pubblicato nel 2013 in lingua spagnola dall’Arci in occasione dei 90 anni della nascita dello scrittore e in collaborazione con l’Università La Sapienza di Roma. Il romanzo raccoglie resoconti di viaggi immaginari che Marco Polo fece in visita al Kublai Kan, Imperatore dei Tartari, e tocca città fantastiche o reali trasformate in chiave onirica. I disegni di Sandor Gonzales Vilar – membro dell’Uneac, Unione nazionale degli scrittori e artisti di Cuba, illustratore di libri e riviste, autore di scenografie e protagonista di eventi e festival culturali internazionali – sono stati esposti nel 2015 a Roma e alla fine di aprile saranno messi all’asta con ricavato a favore della realizzazione del Centro Culturale di Santa Fè, alla periferia dell’Avana, nell’ambito di un progetto coordinato da Arci e associazione Punto 8, curatrice anche dell’esposizione in occasione della Notte Rossa.

libro RovelliIl libro di Marco Rovelli. Alle ore 18, invece, il Circolo Arci Centro ospiterà la presentazione del libro “La guerriera dagli occhi verdi” di Marco Rovelli, alla presenza dell’autore, dedicato alla storia che si cela dietro il volto di Avesta Harun, comandante curda caduta in battaglia contro l’Isis che nel settembre 2014 fece il giro del mondo. Nel libro vicende individuali e collettive si intrecciano con l’epopea del popolo curdo, la resistenza e la lotta esemplare di tante giovani donne, rappresentate simbolicamente da Avesta Harun e dal suo grido di battaglia.

La Notte Rossa giunta alla terza edizione, è promossa dall’Arci Toscana e coinvolgerà Case del popolo, associazioni e circoli Arci in tutta la regione, con centinaia di iniziative di vario genere. In provincia di Siena, al ricco cartellone di appuntamenti si uniranno la ‘maratona di lettura’ come adesione alla Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, fissata il 21 marzo e riconosciuta come legge nei giorni scorsi, e la raccolta fondi ‘1 euro di solidarietà’, con ricavato delle consumazioni di un caffè o un bicchiere di vino a favore del Comitato Terre di Siena per il Centro Italia per ricostruire spazi di aggregazione giovanili e di socialità nelle zone colpite dai terremoti.

Il calendario completo delle iniziative è disponibile sul sito www.arcisiena.org, mentre il programma della Notte Rossa in tutta la regione è presente sul sito www.arcitoscana.org.

4 mesi ago by in News. You can follow any responses to this entry through the | RSS feed. You can leave a response, or trackback from your own site.