L’Arci Siena ricorda Meoni, fra i protagonisti della Resistenza senese

vittorio meoni

“Con Vittorio Meoni scompare uno dei maggiori protagonisti della storia partigiana senese, un uomo che ha dedicato tutta la sua vita, dopo essere scampato all’eccidio di Montemaggio, a difendere i valori della Costituzione e a fare della memoria una pratica quotidiana, utilizzando la politica nel significato più alto e nobile del termine”. Con queste parole Serenella Pallecchi, presidente dell’Arci provinciale di Siena ricorda la figura di Vittorio Meoni, scomparso ieri all’età di 94 anni, manifestando il cordoglio di tutta l’associazione senese.

“Vittorio Meoni – continua Pallecchi – ha scritto la storia politica democratica e antifascista di questo territorio e con lui molte generazioni sono cresciute conoscendo da vicino la politica, impegnandosi nella società civile e nell’antifascismo e comprendendo fino in fondo, attraverso la sua testimonianza e le sue parole, la lotta di Liberazione e il vero significato di parole come libertà, democrazia, uguaglianza. Il ricordo dell’Arci provinciale di Siena è carico di emozione e orgoglio, forti delle numerose collaborazioni che, negli anni, abbiamo portato avanti con l’Anpi e con Vittorio Meoni per promuovere iniziative in difesa della Costituzione e di quei valori che animano, da sempre, anche la nostra associazione. Con la scomparsa di Vittorio – conclude Pallecchi – perdiamo un altro faro importante e un altro testimone della Resistenza senese e, come gli altri partigiani conosciuti negli anni, anche lui ci ha lasciato il compito di non disperdere il loro impegno e il loro sacrificio per i valori alla base della nostra Carta Costituzionale. Un compito che anche l’Arci senese porterà sempre avanti con onore”.

2 mesi ago by in News. You can follow any responses to this entry through the | RSS feed. You can leave a response, or trackback from your own site.